Déjà Vu

Déjà Vu – Chi siamo

Siamo nate e cresciute al Quadraro, in questo quartiere romano dal grande abbraccio e, gira che ti rigira, qua siamo tornate a realizzare un vecchio sogno.

Déjà Vu – Negozio Vintage Roma

Abbiamo fatto un lavoro di “bonifica”, se così lo vogliamo chiamare, Déjà Vu sorge sulle ceneri di una sala scommesse e questa ci è sembrata già un grande vittoria.

Fuggite dal consumismo delle precedenti esperienze lavorative, abbiamo dato voce a quella che era una nostra idea già da parecchio tempo, restituire  vita a ciò che è stato, così che possa parlarci di sé.

Siamo un negozio di vintage e usato selezionato – noi ci vestiamo così da sempre –  amiamo gli abiti di qualità con un costo contenuto che rispecchino la personalità di ognuno; ne abbiamo anche a noleggio per eventi e cerimonie.

Ma siamo anche un luogo d’incontro per chiunque abbia qualcosa da dire, diamo spazio agli artisti e ai designer gratuitamente, con il Progetto: Ogni artista è un genere a sé.

Invece del solito camerino angusto abbiamo pensato ad un Boudoir in stile ‘800, dove ci si può rilassare mentre si provano abiti di altri decenni, dotato di toeletta, poltrone, libri di poesie e aforismi e di quei piccoli comfort che favoriscono la socializzazione.

Abbiamo anche i libri, in realtà in quel settore siamo una costola de @ITrapezisti e di @Satellitelibri; da Déjà Vu potrete trovare la migliore letteratura dell’editoria indipendente,  proporvi per presentazioni, caffè filosofici e reading.

Déjà Vu – Negozio Vintage Roma – I Progetti

Potrete proporvi come modelle e modelli, nessuna limitazione per età o taglia, vogliamo gente vera per indossare i nostri abiti. I progetti sono due: “Non vorrei mai uscire da qui!” (una serie di foto con look completamente diversi che riescano a rappresentare le vostre innumerevoli personalità) e “Stella Danzante” dove vi invitiamo a ballare con uno dei nostri outfit mentre scattiamo foto di voi che sprigionate energia pura.

Insomma, riprendiamocelo questo tempo: diamogli il valore che merita con i vestiti di altri momenti, ancora attualissimi e di buona fattura ma eliminati per troppo consumismo; leggendo i libri che sono cibo per l’anima; ballando, posando, giocando o rilassandoci nel nostro Boudoir, sognando insieme a voce alta, perché noi siamo ciò che siamo in grado di sognare.

Saremmo molto felici di condividere con voi questo viaggio.